San Severo: sequestrati beni a Russi e Calò, arrestati per estorsione e usura

Due settimane fa entrambi sono stati tratti in arresto dalla polizia per il reato di estorsione e usura a un imprenditore

Polizia di San Severo

In esecuzione di un apposito provvedimento emesso dal sostituto procuratore della Repubblica di Foggia, la dott.ssa Alessandra Fini, in applicazione della normativa antimafia, che permette di “aggredire” i patrimoni di coloro i cui proventi sono frutto e costituiscono il reimpiego di attività illecite, gli agenti della questura di Foggia, del commissariato di San Severo e i finanzieri del comando provinciale di Bari,  hanno posto sotto sequestro beni riconducibili a Michele Russi, di anni 53, e Matteo Calò, di anni 29, noti esponenti della criminalità di San Severo, recentemente tratti in arresto dalla Polizia il reato di estorsione e usura a un imprenditore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sequestri operati traggono origine dalle indagini patrimoniali esperite dal GICO della GdF di Bari sulla posizione personale, economica e patrimoniale di entrambi e dei rispettivi nuclei familiari, che hanno dimostrato una rilevante sproporzione tra i beni disponibili ed i modestissimi redditi dichiarati, praticamente nulli, risultati del tutto insufficienti per poter provvedere all’acquisto di beni immobili e mobili registrati, oltre che per assicurare il soddisfacimento delle ordinarie spese di sostentamento e mantenimento. Il sequestro ha riguardato 2 immobili siti a San Severo, autovetture e motocicli, per un valore complessivo di circa 600mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento