rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca San Severo

Da San Severo a Vasto con snodo a San Salvo: così viaggiava l’eroina

Quattro persone sono state arrestate, tra cui un 45enne di San Severo, in un'indagine parallela all'omicidio Paganelli

Sulla scorta delle indagini sull’omicidio di Albina Paganelli, la pensionata uccisa a coltellate nella notte tra il 13 e il 14 agosto, i carabinieri di Vasto hanno arrestato quattro persone con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti. In manette, grazie all’utilizzo delle intercettazioni telefoniche, sono finiti un 28enne, un 35enne e un 45 di San Salvo. Con loro anche B.V., 45 anni di San Severo.

L’indagine ha portato alla scoperta di un traffico di eroina che da San Severo raggiungeva Vasto con snodo a San Salvo. "Quello di oggi – ha commentato il capitano Giancarlo Vitiello, comandante della Compagnia dei carabinieri di Vasto – é un segnale inequivocabile, una risposta ferma delle forze dell'ordine e della Procura contro il mercato della droga in questo territorio". Gli investigatori non escludono l’ipotesi che sul caso possano esserci ulteriori sviluppi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da San Severo a Vasto con snodo a San Salvo: così viaggiava l’eroina

FoggiaToday è in caricamento