Cronaca San Severo / Via Tiberio Solis

Titolare reagisce ai rapinatori armati, nella fuga incrociano i carabinieri: arrestati

I due sono stati bloccati ed arrestati poco dopo. L'episodio raccoglie il plauso di Miglio che annuncia: "Presto un Consiglio monotematico sul tema della sicurezza con il viceministro del dipartimento di Pubblica Sicurezza, Filippo Bubbico

Rapina sventata, in via Tiberio Solis, a San Severo. Due uomini a bordo di uno scooter e armati di pistola avevano preso di mira il supermercato “La Gastronomia”, ma per loro è finita male. A sventare il colpo è stata la pronta reazione del titolare dell’attività, che ha messo in fuga i rapinatori rincorrendo loro per un breve tratto di strada. In quello stesso momento, una pattuglia dei carabinieri è sopraggiunta in zona bloccando e arrestando i due. 

L’accaduto raccoglie il commento positivo del sindaco Francesco Miglio e dell'intera Amministrazione comunale di San Severo, che hanno sottolineato il lavoro delle forze dell'ordine, impegnate in una azione di controllo del territorio puntuale e capillare. Il primo cittadino ha inoltre annunciato che a breve si terrà un consiglio comunale monotematico sul tema dell'ordine e la sicurezza pubblica con il viceministro del dipartimento di Pubblica Sicurezza, Filippo Bubbico. “La prontezza dei militari della compagnia dei Carabinieri e degli agenti del Commissariato  ha consentito di bloccare un mezzo su cui viaggiavano due ragazzi, che stando alle prime indiscrezioni potrebbero essere coinvolti nella tentata rapina ai danni di un esercizio commerciale della zona. La presenza di un numero maggiore di forze dell'ordine e un presidio continuo sul territorio, che l'Amministrazione comunale ha chiesto a gran voce, rappresentano uno strumento importante di repressione e di prevenzione”.

Continua ancora il primo cittadino: “Su questa strada e su forme di educazione e senso civico destinate soprattutto alle giovani generazioni dobbiamo proseguire il nostro impegno. Durante il consiglio comunale monotematico sul tema dell'ordine e della sicurezza pubblica alla presenza del viceministro del dipartimento di Pubblica Sicurezza, Filippo Bubbico, e di tutte le autorità locali, provinciali e regionali, chiederemo che la città non venga lasciata sola in questa importante battaglia per la legalità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolare reagisce ai rapinatori armati, nella fuga incrociano i carabinieri: arrestati

FoggiaToday è in caricamento