rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Severo

Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

Presi i rapinatori della gioielleria Boschetti di Cupello: arrestati tre sanseveresi, si cerca il quarto uomo

I carabinieri di Vasto, in collaborazione con i colleghi di San Severo, hanno tratto in arresto tre dei quattro rapinatori della gioielleria Boschetti di Cupello. Si tratta di tre soggetti: L.G. di 26 anni, L.P.S. di 23 e P.L. 46 anni, e di una quarta persona, S.H., 29enne, al momento ricercata. I responsabili sono tutti originari di San Severo. Lo riporta ChietiToday.

Il colpo risale al 1° ottobre 2018 quando la banda aveva preso di mira la gioielleria in corso Mazzini a Cupello, raggiunta a bordo di un'auto noleggiata. Uno di loro era entrato fingendo di voler acquistare alcuni gioielli, ma quando il titolare aveva iniziato a mostrargli la merce, il finto cliente lo aveva colpito con il calcio di una pistola tramortendolo, per poi far entrare in azione altri due complici.

Nel frattempo una cliente era stata obbligata ad inginocchiarsi. I rapinatori erano riusciti a scappare portando via preziosi e contanti per un totale di 8mila euro, prima di allontanarsi a piedi per raggiungere il quarto uomo che presumibilmente li attendeva sulla Fiat 500 L grigia, noleggiata poco prima a San Severo. Grazie a questo particolare e alle immagini della videosorveglianza, gli investigatori sono riusciti ad indentificare i quattro malviventi pugliesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

FoggiaToday è in caricamento