Blitz all'alba, scacco alla criminalità a San Severo: oltre 50 arresti per reati aggravati dalle finalità mafiose

Gli arresti nel Foggiano e in altre province d'Italia. Sono tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, danneggiamento, reati in materia di armi, lesioni personali e tentato omicidio

Immagine di repertorio

++ I dettagli dell'operazione Ares ++

Dalle prime ore di oggi la polizia sta eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Bari, su richiesta di quella Procura Distrettuale Antimafia, nei confronti di più di 50 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, tentata estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, spaccio di droga, danneggiamento, reati in materia di armi, lesioni personali e tentato omicidio, aggravati dalle finalità mafiose.

L´operazione, denominata 'Ares' e tutt'ora in corso, condotta dalle Squadre Mobili di Foggia e Bari e dal Servizio Centrale Operativo, supportata da 30 equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine, vede l´impiego di oltre 200 poliziotti in provincia di Foggia e altri nelle province di Napoli, Milano, Salerno, Rimini, Campobasso, Pescara, Chieti, Teramo, Ascoli Piceno e Fermo. Per le attività su San Severo è stato richiesto anche il supporto dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino. 

I dettagli dell´operazione verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle 11,00 presso l’Aula del Consiglio Giudiziario della Corte d’Appello di Bari, alla presenza, tra gli altri, del Procuratore Nazionale Antimafia, dott. Federico Cafiero de Raho, del Procuratore di Bari, Giuseppe Volpe, del Procuratore di Foggia Ludovico Vaccaro, del Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, Francesco Messina, del Direttore del Servizio Centrale Operativo, Fausto Lamparelli e del Questore di Foggia, Mario Della Cioppa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento