Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

Rubano cavi e si nascondono tra gli alberi di ulivo: arrestati ladri, uno è minorenne

I tre soggetti di San Severo avevano tranciato circa 1500 metri di cavi elettrici lungo la linea ferroviaria in località Vignali tra San Severo e Rignano Garganico

Sono Antonio Orlando di anni 33, Nicola Mennuto di 22 e il minorenne R.G.P., i tre individui di San Severo arrestati ieri pomeriggio dagli agenti delle volanti di San Severo, diretti dal vice questore aggiunto, il dott. Adamo Caruso, con l’accusa di furto in concorso. L’intervento dei poliziotti in contrada Vignali è scaturito dopo una segnalazione fatta dal capo tecnico della RFI incaricato di monitorare la linea ferroviaria tra la città del Tavoliere e la vicina Rignano Garganico, proprio per prevenire i furti di cavi elettrici.

Quando gli uomini in divisa hanno raggiunto il luogo indicato nella telefonata, hanno notato tre soggetti trasportare matasse di cavi elettrici appena tranciati, circa 1500 metri. I ladri hanno provato a nascondersi invano tra gli alberi di ulivo, ma sono stati individuati e bloccati. I tre avevano appena divelto i tombini di raccordo a ridosso dei quali è stata rinvenuta la refurtiva, cesoie, ascia e guanti da lavoro utilizzati durante il furto. In attesa del giudizio per direttissima, il 33enne e il 22enne si trovano agli arresti domiciliari, mentre il minore è stato trasferito al Fornelli di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano cavi e si nascondono tra gli alberi di ulivo: arrestati ladri, uno è minorenne

FoggiaToday è in caricamento