Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

San Severo: arrestato complice 21enne di un “cavallo di ritorno”

Ad ottobre scorso per lo stesso reato era stato arrestato un coetaneo che aveva chiesto dei soldi per la restituzione di un'auto rubata. Al momento della notifica il 21enne si trovava già in carcere

Il 21enne arrestato a San Severo per tentata estorsione in concorso era già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Al giovane malviventi i militari dell’arma gli hanno notificato un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Foggia sulla scorta delle indagini compiute dopo l’arresto di C.M., complice di un tentato cavallo di ritorno per un’auto rubata compiuto ad ottobre.

PER LA CRONACA DELLA VICENDA CLICCA QUI

Dal prosieguo delle indagini è emerso che il giovane malvivente, dopo essere sfuggito all’inseguimento dei Carabinieri, aveva telefonato alla vittima dell’estorsione minacciandola per aver contribuito a far arrestare il suo complice.

In quella circostanza  gli uomini del Nucleo Radiomobile della Compagnia, attivatisi sin da subito nelle ricerche del veicolo, erano fortunatamente riusciti anche a rintracciare presso un distributore di carburanti l’auto rubata, restituendola  al malcapitato proprietario.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo: arrestato complice 21enne di un “cavallo di ritorno”

FoggiaToday è in caricamento