Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Paolo di Civitate

Sorpresi a rubare olive, accerchiano la vittima e la minacciano con un coltello: arrestati

E' accaduto lo scorso sabato, nelle campagne in agro di San Paolo di Civitate, quando i carabinieri hanno arrestato tre cittadini di origine romena, ritenuti responsabili di rapina in concorso nei confronti di un agricoltore

Sorpresi a rubare olive in un fondo agricolo non esitano ad estrarre un coltello e a minacciare la vittima. E’ accaduto lo scorso sabato, nelle campagne in agro di San Paolo di Civitate, quando i carabinieri hanno arrestato tre cittadini stranieri, tutti di origine romena, ritenuti responsabili di rapina in concorso nei confronti di un agricoltore del piccolo centro dauno.

Subito dopo il fatto, il coltivatore ha chiesto l'intervento sul posto dei militari, spiegando di essere appena stato minacciato da alcuni soggetti intenti a rubare dal suo fondo agricolo. Immediato l’intervento dei militari che, giunti sul posto, hanno sorpreso gli stranieri ancora intenti a raccogliere le olive di proprietà della vittima.

Immediatamente gli stessi sono stati bloccati ed accompagnati in caserma. In quella sede è stato accertato che i tre, sorpresi dall’agricoltore durante il furto, lo avevano accerchiato ed uno di questi aveva estratto un coltello con il quale lo aveva minacciato. L’agricoltore, una volta allontanatosi, ha denunciato l’accaduto. I militari hanno arrestato i tre che, al termine degli accertamenti di rito, sono stati tradotti al carcere di Foggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare olive, accerchiano la vittima e la minacciano con un coltello: arrestati

FoggiaToday è in caricamento