Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Carabinieri aggrediti e minacciati a San Giovanni Rotondo: 4 arresti

In manette sono finiti tre albanesi e un macedone. Per sedare gli animi è stato necessario l'intervento dei colleghi

Un macedone e tre albanesi sono stati arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è accaduto quando i carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno riportato a casa un 20enne che era stato accompagnato poco prima in caserma e sottoposto ai domiciliari per aver minacciato e opposto resistenza ai militari che lo avevano fermato e sorpreso con un tablet di dubbia provenienza nascosto in un marsupio.

Quando il 21enne è stato riportato a casa, gli uomini in divisa sono stati aggrediti e minacciati da familiari e amici del ragazzo. Per sedare gli animi è stato necessario l’intervento dei colleghi, che, giunti immediatamente sul posto, hanno proceduto agli arresti. In manette sono finiti un 48enne, un 33enne e un 32enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri aggrediti e minacciati a San Giovanni Rotondo: 4 arresti

FoggiaToday è in caricamento