Carabinieri aggrediti e minacciati a San Giovanni Rotondo: 4 arresti

In manette sono finiti tre albanesi e un macedone. Per sedare gli animi è stato necessario l'intervento dei colleghi

Un macedone e tre albanesi sono stati arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è accaduto quando i carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno riportato a casa un 20enne che era stato accompagnato poco prima in caserma e sottoposto ai domiciliari per aver minacciato e opposto resistenza ai militari che lo avevano fermato e sorpreso con un tablet di dubbia provenienza nascosto in un marsupio.

Quando il 21enne è stato riportato a casa, gli uomini in divisa sono stati aggrediti e minacciati da familiari e amici del ragazzo. Per sedare gli animi è stato necessario l’intervento dei colleghi, che, giunti immediatamente sul posto, hanno proceduto agli arresti. In manette sono finiti un 48enne, un 33enne e un 32enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento