Lite tra coniugi in via Marchesi: scoppia rissa tra familiari, tre arresti

Più persone, di opposti nuclei familiari, sono venute alle mani. Tre di loro sono state arrestate per rissa

Foto d'archivio

Attimi di tensione, urla e botte in via Marchesi, dove i carabinieri di Foggia sono dovuti intervenire per sedare una violenta rissa scoppiata per i continui contrasti dovuti a una separazione tra due coniugi.

Più persone, di opposti nuclei familiari, sono venute alle mani. Tre di loro sono stati arrestati per rissa.  Si tratta di D.L.G. classe 1977, C.L. classe 959 e C.G. classe 1986, tutti residenti nel capoluogo dauno. La moglie 28enne è dovuta ricorrere alle cure sanitarie per aver riportato ferite guaribili in pochi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento