Cronaca Ospedale - Parco San Felice / Viale Luigi Pinto, 1

Violenta rissa al Pronto Soccorso: panico tra i presenti, quattro arresti

Gli autori della rissa – arrestati dai carabinieri di Foggia - hanno riportato lesioni guaribili tra i 7 e i 30 giorni. Sono quattro cittadini romeni senza fissa dimora

Per sedare la violenta rissa scoppiata all’interno dei locali del Pronto Soccorso dei Riuniti di Foggia è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Quattro persone, cittadini romeni senza fissa dimora, di anni 20, 37, 40 e 43, hanno cominciato a picchiarsi scatenando un parapiglia tra i pazienti, i medici e gli infermieri, che si sono visti costretti a richiedere l’intervento degli uomini dell’Arma.

Al loro arrivo, gli uomini in divisa, prima che scattassero gli arresti, hanno riportato la calma e ricostruito la dinamica dell’accaduto, intuendo che la lite era cominciata altrove e proseguita al pronto soccorso, dove i partecipanti alla rissa si erano recati per farsi medicare. Qui è scoppiata di nuovo la scintilla. Gli autori della rissa hanno riportato lesioni guaribili tra i 7 e i 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rissa al Pronto Soccorso: panico tra i presenti, quattro arresti

FoggiaToday è in caricamento