Violenta rissa al Pronto Soccorso: panico tra i presenti, quattro arresti

Gli autori della rissa – arrestati dai carabinieri di Foggia - hanno riportato lesioni guaribili tra i 7 e i 30 giorni. Sono quattro cittadini romeni senza fissa dimora

Per sedare la violenta rissa scoppiata all’interno dei locali del Pronto Soccorso dei Riuniti di Foggia è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Quattro persone, cittadini romeni senza fissa dimora, di anni 20, 37, 40 e 43, hanno cominciato a picchiarsi scatenando un parapiglia tra i pazienti, i medici e gli infermieri, che si sono visti costretti a richiedere l’intervento degli uomini dell’Arma.

Al loro arrivo, gli uomini in divisa, prima che scattassero gli arresti, hanno riportato la calma e ricostruito la dinamica dell’accaduto, intuendo che la lite era cominciata altrove e proseguita al pronto soccorso, dove i partecipanti alla rissa si erano recati per farsi medicare. Qui è scoppiata di nuovo la scintilla. Gli autori della rissa hanno riportato lesioni guaribili tra i 7 e i 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento