rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Ascoli Satriano / Via Panaro

Calci e pugni in strada tra familiari, spunta un coltello e un bastone: cinque arresti ad Ascoli Satriano

E’ la maxi-rissa scoppiata in via Panaro, ad Ascoli Satriano e sedata solo grazie all'intervento dei carabinieri. Futili motivi di natura personale alla base dell’accaduto. Cinque gli arresti

Due nuclei familiari che si sono affrontati in strada con calci, pugni, mazze e bastoni. E anche un coltello da cucina. E’ la maxi-rissa scoppiata in via Panaro, ad Ascoli Satriano e sedata solo grazie all’intervento dei carabinieri. Futili motivi di natura personale, spiegano i militari, alla base dell’accaduto.

Per il fatto, cinque persone sono state arrestate in flagranza del reato di rissa aggravata: Si tratta Antonia Alborea, di 58 anni, di Lucia Annunziata e Michele Santodirocco, rispettivamente di 25 e 25 anni, Giuseppe De Muzio di 31 e Monica Falone di 38. A richiedere l’intervento dei carabinieri è stata una segnalazione telefonica. Quando i militari sono intervenuti in via Panaro hanno sorpreso i cinque mentre - con calci e pugni e attraverso l’utilizzo di un coltello da cucina e di un bastone - ingaggiavano una zuffa fra di loro, riportando varie lesioni. Fortunatamente, nessuno di loro è grave.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni in strada tra familiari, spunta un coltello e un bastone: cinque arresti ad Ascoli Satriano

FoggiaToday è in caricamento