Foggia, sei colpi in dodici giorni: sgominata baby gang specializzata in rapine

Si tratta di tre maggiorenni e tre minorenni. In un'occasione hanno restituito il bottino per paura di ritorsioni. Il covo nell'abitazione di un 15enne romeno

Immagine di una rapina

In soli 12 giorni avevano commesso sei rapine. Una banda di ragazzini, tra cui tre foggiani, dai 15 ai 22 anni e appartenenti a famiglie che non hanno mai avuto problemi con la giustizia, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.

Il personale della Squadra Mobile di Foggia, della Sezione Antirapine, ha proceduto agli arresti di Michele Vacca, foggiano classe 1991, Lo Iacono Alex, nato a Desenzano del Garda classe 1994 (Assolto dall'accusa di aver compiuto due rapine) e Tarullo Valentino nato a Foggia, classe 1991 (questi ultimi due ai domiciliari).

Il provvedimento restrittivo è scaturito dopo che gli inquirenti hanno accertato che i tre ragazzi - insieme a un 15enne romeno, un 17enne albanese e un 16enne di Foggia, tratti in arresto il 13 giugno in esecuzione di un’altra ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Bari - avevano posto in essere una vera e propria organizzazione criminale dedita alla perpetrazione di rapine in danno di esercizi commerciali situati principalmente in zona Candelaro.

Le indagini hanno consentito di accertare che i tre maggiorenni, a vario titolo e con ruoli diversi, unitamente ai tre minori, avevano messo a segno ben 6 rapine nell’arco di soli 12 giorni, portando una media di una rapina ogni due giorni.

Le prime due risalgono al 25 marzo scorso presso l’alimentari ‘Giotto’, al civico 54 dell’omonima via, e presso la ‘Tabaccheria Scelsi’ di via Lucera 155 (tentata rapina). Il 27 marzo si sono resi protagonisti di una rapina presso la profumeria ‘Follie di bellezza’ di via Lucera. Tre giorni dopo, il 30 marzo, del colpo alla tabaccheria ‘Il Papiro’ di viale Candelaro, 27. Ad aprile, il 5, la baby gang decide di puntare nuovamente la tabaccheria Scelsi, al cui interno picchiano l’anziano titolare e vanno via con poche decine di euro. Poche ore dopo l’obiettivo dei baby rapinatori si sposta al supermercato ‘Punto Simply’ di via Fioritto 14 (tentata rapina).

Le rapine venivano commesse con estrema spregiudicatezza e con l’utilizzo di passamontagna e pistole giocattolo. In un’occasione, temendo ritorsioni, erano tornati indietro per consegnare al titolare del negozio (parente di un noto esponente della criminalità organizzata), l’ammontare del bottino, mentre uno di loro si era persino allontanato da Foggia per paura. La base logistica della banda era l’abitazione di uno dei tre minorenni, il ragazzino romeno che da alcuni anni viveva stabilmente nel capoluogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento