Cronaca Lesina

Marina di Lesina: rapinano e terrorizzano due turiste spagnole, arrestati

Le ragazze avevano affittato un appartamento per le vacanze. I due rapinatori hanno fatto irruzione nella dimora sottraendo due pc, 4 cellulari e 480 euro. Utile alle indagini è stato il riconoscimento di un tatuaggio

carabinieri_13

Sono due le ordinanze applicative degli arresti domiciliari disposte dal Gip del Tribunale di Lucera, la dott.ssa Ida Moretti, su richiesta del Pm Mara Flaiani, nei confronti di D.N.A., classe ‘84 e G.A., classe ‘77.

Il 28 giugno scorso i due hanno compiuto una rapina presso un’abitazione di Marina di Lesina affittata a due giovani spagnole. I due, secondo quanto riferito dai carabinieri dell’Arma, hanno fatto irruzione nell’appartamento impugnando tra le mani una pistola e terrorizzando le ragazze a tal punto da indurle a sospendere le vacanze e tornare in Spagna, non prima però di aver sporto denuncia. Hanno rubato due pc, quattro cellulari e 480 euro.

I malviventi sono stati individuati grazie alla descrizione di un tatuaggio tribale prontamente riconosciuto dalle vittime, posto sull’avambraccio destro del 27enne

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Lesina: rapinano e terrorizzano due turiste spagnole, arrestati

FoggiaToday è in caricamento