Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Rione Diaz / Viale Leone XIII

Operazione “No smoking”: rapinarono furgone di sigarette, arrestati

La rapina era avvenuta il 16 maggio scorso in via Leone XIII. Un quarto era stato arrestato poche ore dopo. Uno degli arrestati, Giuseppe Albanese, era stato vittima di una sparatoria in via Rosati

Il 16 maggio scorso, in viale Leone XIII, avevano messo a segno una rapina a un furgone della ditta “Ant che trasportava sigarette per un valore di 80mila euro.

I tre componenti della banda sono stati arrestati nel’ambito dell’operazione denominata “No smoking”. In manette sono finiti A.S. di anni 42, A.G. di anni 31 e S.L. di anni 22. accusati, a vario titolo di rapina aggravata e detenzione e porto illegale di armi e munizionamento.

Con il passamontagna e armati di pistola, il commando era riuscito a mettere a segno il colpo e a far perdere le proprie tracce. Nel giro di alcuni minuti la polizia era riuscita a rintracciare il furgone abbandonato e ad arrestare il 35enne S.P., considerato il quarto componente della banda.

Uno degli arrestati, Giuseppe Albanese soprannominato “Pernione”, il 10 giugno scorso era stato vittima della sparatoria di via Rosati mentre tornava a casa ed era stato arrestato in seguito ad una perquisizione domiciliare effettuata dagli agenti della Squadra Mobile, in cui furono rinvenute armi e droga.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione “No smoking”: rapinarono furgone di sigarette, arrestati

FoggiaToday è in caricamento