Cronaca Centro - Stazione

Scende dal treno con 200 grammi di hashish: scovato dal cane anti-droga e arrestato dalla Polfer

Si tratta di uno dei numerosi controlli effettuati nel corso della passata settimana dalla Polfer nell'ambito dell'operazione 'Stazioni Sicure'. Rintracciato anche un giovane affetto da problemi psichici, fuggito da una comunità e un soggetto evaso dagli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

Sul treno con due etti di hashish. E’ quanto scoperto a Foggia, dagli agenti della Polizia Ferroviaria che, per il fatto, hanno arrestato - unitamente alle unità cinofile della guardia di finanza di Foggia, un cittadino extracomunitario appena sceso da un treno Intercity alla stazione di Foggia.

Gli stessi agenti hanno proceduto, nella notte successiva, all’arresto di un cittadino italiano per evasione dagli arresti domiciliari. Sempre a Foggia, in settimana, è stato rintracciato, in stazione, un giovane straniero, affetto da problemi psichici, allontanatosi da una comunità a cui è stato riaffidato ed inoltre è stata segnalata, al giudice tutelare, una persona senza fissa dimora con problematiche comportamentali, per la nomina di un tutore.

Le attività sono state registrate anche in concomitanza con l’operazione “Stazioni Sicure, finalizzata all’intensificazione dei controlli in ambito ferroviario, ad opera degli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise che, nell’ultima settimana, hanno controllato 4.665 persone, delle quali 2 arrestate e 5 indagate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal treno con 200 grammi di hashish: scovato dal cane anti-droga e arrestato dalla Polfer

FoggiaToday è in caricamento