menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sequestri di marijuana e cocaina, ma anche arresti per furti: raffica di arresti e perquisizioni a Cerignola

Dal 18 al 31 gennaio, la polizia ha effettuato numerose attività nel centro ofantino, che hanno permesso di controllare circa 2234 persone e circa 1235 veicoli, 23 perquisizioni sul posto e 21 perquisizioni in abitazioni

'Alto impatto' a grandi numeri per le ultime due settimane di gennaio (dal 18 al 31 gennaio), a Cerignola.

L’attività preventiva della polizia è consistita, soprattutto, nel presidiare gli obiettivi sensibili maggiormente esposti ai reati predatori, con l’effettuazione di numerosi posti di controllo che hanno consentito di identificare e controllare circa 2234 persone e circa 1235 veicoli, nonché di effettuare 23 perquisizioni sul posto e 21 perquisizioni in abitazioni.

Nel corso delle attività, è stato recuperato un automezzo contenitore ribaltabile per il trasporto di rifiuti solidi, di proprietà del comune di Ascoli Satriano il cui furto era stato denunciato, nella mattina del 18 gennaio, dal titolare di un’officina meccanica di Ascoli Satriano che stava effettuando la manutenzione del mezzo per conto del citato comune.

Arrestato anche un 47enne cerignolano per detenzione ai fini di spaccio di 1 kg e 100 grammi di marijuana. Nella circostanza è stato sequestrato anche numeroso materiale per il confezionamento. Manette ai polsi anche di un 26enne albanese accusato di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

In particolare, lo stesso, dopo aver rubato dei pali in legno da una farmacia agricola, è stato rintracciato nell’immediatezza dagli operatori della volante e bloccato; nella circostanza, l’uomo cercava di divincolarsi dalla presa degli agenti, colpendoli con calci e spintoni nel tentativo di guadagnare la fuga, senza riuscirci. Il 26enne è stato accompagnato in carcere e, in sede di convalida, è stata applicata la misura cautelare della presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

Infine, sono stati tratti in arresto due soggetti - lui di 26 anni, cerignolano, lei cittadina extracomunitaria 28enne - per detenzione ai fini di spaccio di circa 100 grammi di cocaina in concorso tra loro. Nella circostanza, gli agenti hanno sequestrato anche materiale per il confezionamento e la somma di 17532 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento