rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Tentano di svaligiare bar, ma arrivano i carabinieri: arrestato 26enne, il complice scappa

Un incensurato di Foggia è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre un pregiudicato di Margherita di Savoia è riuscito a scappare ma nella fuga ha perso una scarpa

Hanno forzato la saracinesca di un garage di Margherita di Savoia e una volta dentro hanno praticato un buco nel muro per introdursi nell’attiguo bar. Purtroppo per loro, e per fortuna dell’attività commerciale, in quel momento stava transitando una pattuglia dei carabinieri.

I militari dell’Arma, avendo notato dei movimenti sospetti, sono intervenuti bloccando il 26enne, mentre il complice, un pregiudicato del posto, si è scagliato contro i carabinieri ed è scappato. Nella fuga ha perso una scarpa.

A.F., su disposizione del Pm di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di tentato furto aggravato, mentre il complice è stato deferito in stato di irreperibilità per tentata rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di svaligiare bar, ma arrivano i carabinieri: arrestato 26enne, il complice scappa

FoggiaToday è in caricamento