Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Mattinata

Evade i domiciliari e viene arrestata. Lui: “Arrestate anche me”

Il compagno 44enne si è presentato in commissariato chiedendo di essere arrestato per lo stesso reato. "Non è giusto che lei stia dentro ed io fuori", avrebbe detto ai poliziotti increduli per l'accaduto

A volte l’amore supera ogni confine, anche quando c’è di mezzo il carcere.

E’ la storia di una coppia di fidanzati fermati nel maggio scorso per spaccio di sostanze stupefacenti, entrambi ai domiciliari fino a ieri sera, quando la donna 32enne è stata sorpresa dagli agenti di polizia di Manfredonia nell’appartamento di lui e trasferita in carcere per il reato di evasione.

Il compagno 44enne, poche ore dopo, si è presentato in commissariato chiedendo di essere arrestato per lo stesso reato. "Non è giusto che lei stia dentro ed io fuori", avrebbe detto ai poliziotti, increduli per l'accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade i domiciliari e viene arrestata. Lui: “Arrestate anche me”

FoggiaToday è in caricamento