Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Ai domiciliari, si procura la droga mentre va in ospedale: arrestato

Approfittando di un permesso per recarsi presso l'ospedale di San Giovanni Rotondo e con la complicità di due amici, si procurava la droga che piazzava a Manfredonia

Era agli arresti domiciliari ma si recava ogni giorno a San Giovanni Rotondo per sottoporsi a delle cure mediche.

Con la complicità di due amici, approfittava del permesso con il quale andava in ospedale per procurarsi la droga e piazzarla a Manfredonia.

Gli agenti del commissariato di polizia del centro sipontino hanno arrestato un 35enne, un 25enne e un 40enne per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato 31 grammi di cocaina, 7 flaconi di metadone e 2mila e 400 euro.

Il blitz è avvenuto dopo che i poliziotti hanno pedinato i tre spacciatori, che da Manfredonia hanno raggiunto Foggia, poi Cerignola e infine San Giovanni Rotondo, dove il 35enne è sceso per andare in ospedale.

Sulla strada del ritorno, in località Castellana, i due amici hanno fermato l’auto e nascosto qualcosa vicino la carreggiata. I tre sono ritornati sul posto a tarda sera per recuperare il pacco contenente la cocaina. Purtroppo per loro, ad attenderli c’era la polizia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, si procura la droga mentre va in ospedale: arrestato

FoggiaToday è in caricamento