rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Lucera

Arresti a Lucera per usura e detenzione illegale di armi

In manette è finita anche la moglie di una dei due arrestati accusata di aver aiutato il marito a riscuotere il denaro presso le vittime delle estorsioni e della minacce

Blitz all’alba di questa mattina a Lucera da parte dei militari della Guardia di Finanza. Tre persone, ritenute appartenenti a un sodalizio criminale dedito all’usura, sono state arrestate nell’ambito di un’attività investigativa più ampia.

P.S. di anni 52 e A.A. di 47, sono stati trovati in possesso di un fucile a canne mozze, di numerose munizioni ed armi illegalmente detenute.

La moglie del 52enne, D.B.M. di anni 47, per aver aiutato il marito a riscuotere il denaro presso le vittime.

Altre cinque persone sono state denunciate a piede libero per usura, favoreggiamento ed estorsione.

Le indagini sono la prosecuzione degli arresti dei due uomini compiuti a dicembre e che hanno consentito di sgominare l’attività usuraia nella città federiciana con tassi d’interesse fino all’80% annuo, pretesi con intimidazioni, minacce e vessazioni nei confronti delle vittime.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti a Lucera per usura e detenzione illegale di armi

FoggiaToday è in caricamento