Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Trasportavano 1000 kg di droga nascosta tra i sacchi del pellet: le immagini del blitz

 

Veniva stoccata tra le province di Foggia e Potenza e avrebbe fruttato 10 milioni di euro la tonnellata di hashish proveniente dal Marocco e transitata in Spagna e Francia, sequestrata a Lavello dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento, in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Foggia.

Il blitz dell'operazione Carthago è avvenuto all'interno di una ditta, dove alle prime luci dell'alba era giunto un camion guidato da un 54enne di Angri e il titolare dell’impresa. Tra gli arrestati anche un 49enne di origini marocchine, sempre residente a Lavello e un imprenditore 56enne, che avevano appena iniziato le operazioni di scarico dei bancali contenuti nel mezzo pesante.

All’interno del camion sono stati trovati 946,5 kg di hashish in panetti, confezionati trenta pacchi di cartone completamente avvolti in nastro adesivo da imballaggio, occultati con un carico di copertura costituito da pellet di legno

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento