Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

San Severo, ladri di rame eludono alt polizia al casello autostradale: arrestati

Si tratta di tre pluripregiudicati bulgari bloccati dalla Polstrada di Foggia, ora ristretti nel carcere di via delle Casermette. Viaggiavano su un furgone con 120 kg di cavi di rame

Tre pluripregiudicati bulgari sono stati arrestati dal personale della Polizia Stradale di Foggia dopo aver tentato di eludere l’alt della pattuglia ferma al casello autostradale di San Severo, dove il 30 maggio scorso era in atto uno dei posti di controllo predisposto, come avviene quotidianamente, per fronteggiare il fenomeno dei furti di rame.

I tre, a bordo di un furgone, hanno tentato la fuga ma sono stati inseguiti e bloccati. All’interno del mezzo c’erano due cassette in plastica contenenti rocchetti di filo di rame della Telecom per un peso complessivo di circa 120 kg. Non fornendo elementi utili per giustificarne il possesso e la provenienza, dichiaravano in un secondo momento di aver asportato la merce da alcuni motori abbandonati in una cascina nei pressi di Lesina.

I tre, sussistendo a loro carico gravi indizi di colpevolezza e il pericolo di reiterazione del reato, oltre che la reale possibilità di fuga, venivano sottoposti a fermo di polizia giudiziaria e associati presso la casa circondariale di Foggia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo, ladri di rame eludono alt polizia al casello autostradale: arrestati

FoggiaToday è in caricamento