San Severo, ladri di rame eludono alt polizia al casello autostradale: arrestati

Si tratta di tre pluripregiudicati bulgari bloccati dalla Polstrada di Foggia, ora ristretti nel carcere di via delle Casermette. Viaggiavano su un furgone con 120 kg di cavi di rame

Il fermo al casello di San Severo

Tre pluripregiudicati bulgari sono stati arrestati dal personale della Polizia Stradale di Foggia dopo aver tentato di eludere l’alt della pattuglia ferma al casello autostradale di San Severo, dove il 30 maggio scorso era in atto uno dei posti di controllo predisposto, come avviene quotidianamente, per fronteggiare il fenomeno dei furti di rame.

I tre, a bordo di un furgone, hanno tentato la fuga ma sono stati inseguiti e bloccati. All’interno del mezzo c’erano due cassette in plastica contenenti rocchetti di filo di rame della Telecom per un peso complessivo di circa 120 kg. Non fornendo elementi utili per giustificarne il possesso e la provenienza, dichiaravano in un secondo momento di aver asportato la merce da alcuni motori abbandonati in una cascina nei pressi di Lesina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre, sussistendo a loro carico gravi indizi di colpevolezza e il pericolo di reiterazione del reato, oltre che la reale possibilità di fuga, venivano sottoposti a fermo di polizia giudiziaria e associati presso la casa circondariale di Foggia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento