menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Severo: aggredirono fidanzati e sequestrarono la ragazza, arrestati

Tre ragazzi sono finiti in manette accusati di vari reati. Il 26 aprile scorso inseguirono e aggredirono una coppia di fidanzati. La ragazza fu derubata e sequestrata. All'origine dell'episodio un movente passionale

Tre ragazzi di San Severo sono stati individuati e arrestati dai Carabinieri, accusati di violenza privata, rapina, danneggiamento, lesione personale, percosse e sequestro di persona. Due mesi fa sequestrarono una ragazza dopo averla inseguita e picchiata insieme al suo ragazzo.

Le manette sono scattate per G.G., 23 anni, G.G. 19 e P.D. di anni 22. I primi due sono stati individuati a Marina di Chieuti, mentre il 22enne è stato arrestato a Verona, trasferitosi da poco per motivi di lavoro.

Il 26 aprile scorso a Ururi, in provincia di Campobasso, una coppia di giovani fidanzati è finita fuori strada a bordo di una Fiat Punto dopo un inseguimento cominciato a San Martino Pensilis. Dopo aver danneggiato l’auto con calci e pugni, i tre sanseveresi hanno aggredito la coppia e costretto la ragazza a salire sulla loro auto per poi lasciarla vicino alla sua abitazione, rubandole il portafogli.

Dalle indagini è risultato che il movente fosse passionale. Uno dei tre ragazzi non aveva accettato che la ragazza l’avesse lasciato per un altro. Nel corso della perquisizione nell’appartamento di uno dei tre arrestati, i militari del 112 hanno rinvenuto 10 grammi di hashish, attrezzature per il confezionamento degli stupefacenti e attrezzi vari per la forzatura, l'apertura e la messa in moto di auto.

Il proprietario è stato denunciato anche per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento