Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Rotondo

Manifestano per il rilascio dei permessi di soggiorno: arrestati due immigrati

E' accaduto ieri a San Giovanni Rotondo. Luigi Pompilio: "La situazione è divenuta grave e crea allarme sociale"

Continua a tenere banco la vicenda degli immigrati ospiti a San Giovanni Rotondo che da mesi attendono il rilascio dei permessi di soggiorno. Anche ieri sera, infatti, si sono verificati momenti di tensione, anticipati da una nota informativa della Questura che avvisava le autorità locali sul possibile svolgimento di manifestazioni di protesta anche eclatanti.

Alcuni di loro, che da più di un anno vengono ospitati in alcune strutture ricettive della città, hanno manifestato per protestare contro le lungaggini burocratiche per il rilascio dei permessi di soggiorno e di altri documenti utili alla loro permanenza nel territorio italiano. Attimi concitati che per fortuna si sono conclusi senza gravi conseguenze e con due arresti tra i manifestanti.

Il sindaco Luigi Pompilio, nel corso del Consiglio Comunale di ieri, aveva comunicato all’assise la nota informativa della Questura, sottolineando l’urgenza di intervenire sulla questione immigrati da un punto di vista politico in quanto “la situazione è divenuta grave e crea allarme sociale” e invitando l’assemblea a dare il proprio contributo per una positiva risoluzione di questa complessa vicenda.

A dicembre scorso tre dei cinquanta immigrati ospiti dell’Angelo Blu, misero a soqquadro l’albero. Il 15 marzo del 2012, in segno di protesta, posizionarono sassi e bidoni davanti un’altra struttura ricettiva della città di San Pio che li ospitava.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestano per il rilascio dei permessi di soggiorno: arrestati due immigrati

FoggiaToday è in caricamento