Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Severo / Viale Castellana

Arrestati giostrai a San Severo: allacci abusivi alla rete elettrica pubblica

Hanno manomesso i contatori Enel rubando elettricità per centinaia di Kilowatt. L'allaccio abusivo, il cui danno è stato stimato per diverse migliaia di euro, avrebbe potuto provocare un corto circuito

I carabinieri di San Severo e i tecnici Enel hanno scoperto che alcuni giostrai allacciavano abusivamente le giostre alla rete elettrica pubblica.

Tre persone, D.G.A, classe ’55, C.F. classe ‘69 e D.F. classe ’59, sono state arrestate martedì 22 maggio. Insediatisi con le proprie giostre e roulotte in via Castellana presso l’area individuata per ospitare il “Luna Park” in occasione della “Festa del Soccorso”, hanno manomesso i contatori dell’ENEL, deviando i cavi della rete pubblica in maniera artigianale verso le proprie attrazioni.

L’espediente, alquanto singolare, era stato ben congegnato: i giostrai richiedevano formalmente una fornitura temporanea all’ENEL di basso voltaggio del costo di poche decine di euro, ma di fatto,  attraverso un cavo elettrico occultato sottoterra e attaccato ad una cabina di rete, rubavano letteralmente l’elettricità per centinaia di Kilowatt, alimentando le proprie attrazioni a costo zero.

L’allaccio artigianale era tra l’altro estremamente pericoloso in quanto soggetto a rischio di un corto circuito che avrebbe potuto coinvolgere gli ignari avventori delle giostre.

Come se nulla fosse, tenevano collegati tranquillamente e senza soluzione di continuità, tiri a segno e pungi ball alla rete elettrica pubblica per un danno stimato in diverse migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati giostrai a San Severo: allacci abusivi alla rete elettrica pubblica

FoggiaToday è in caricamento