menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tagliavano e rubavano piante nel Parco, Forestale arresta 4 vichesi

E' accaduto nel territorio di Montecalena in agro di Peschici. Trafugavano piante quercine dal diametro 50-100 cm. L'area si trova nella Zona 1 del Parco Nazionale del Gargano. Colti in flagranza di reato

Tagliavano e rubavano delle piante nel territorio del Parco nazionale del Gargano: è questa la ragione per la quale quattro persone sono state arrestate dagli agenti del Comando Stazione Forestale di Peschici e della Foresta Umbra.

Gli arrestati, tutti di Vico del Gargano, sono stati colti in flagranza di reato mentre nel territorio di 'Montecalena', nel Comune di Peschici, stavano appunto tagliando numerose specie quercine procurando un danno al patrimonio naturalistico che - secondo gli esperti - "è di migliaia di euro". Il diametro delle piante forestali trafugate va dai 50 ai 100 cm.

L'area oggetto del furto delle piante si trova nella Zona 1 del Parco Nazionale del Gargano, sottoposta a vincolo idrogeologico-paesaggistico-ambientale, di proprietà del Comune di Peschici.

Fonte: Ansa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento