Cronaca Cerignola

Sorpresi a rubare olive nelle campagne di Stornara e Cerignola: arrestati

Si tratta di sei romeni e un 37enne. Cinque sono finiti ai domiciliari, due senza fissa dimora in carcere. Operazioni da parte del NOR di Cerignola e dei carabinieri di Stornara

Sei cittadini romeni e un 37enne di Stornara sono stati arrestati per furto di olive. In una prima operazione, i  carabinieri del NOR di Cerignola, durante un controllo nelle aree rurali finalizzato al contrasto dei furti perpetrati negli ultimi periodi nelle campagne ofantine, hanno tratto in arresto quattro romeni di 32, 35, 25 e 30 anni.

I militari dell’Arma – giunti in contrada ‘Pila Posta’ - notavano i quattro intenti a percuotere alberi d’olive e A trasportarle con dei sacchi nel cofano di una macchina. Richiesti i rinforzi, tagliavano ogni via di fuga ai malfattori, che venivano bloccati e tratti in arresto. La refurtiva – circa nove quintali - è stata restituita ai proprietari, mentre gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Stessa sorte per due romeni di 40 e 47 anni, e un italiano di 37, arrestati (poi ai domiciliari) dai carabinieri di Stornara per il furto di otto quintali di olive compiuto in località ‘Porcareccia’. Alla vista degli uomini in divisa i ladri hanno tentato la fuga, ma sono stati prontamente bloccati e ammanettati. I due romeni, senza fissa dimora in Italia, sono stati associati al carcere di via delle Casermette a Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare olive nelle campagne di Stornara e Cerignola: arrestati

FoggiaToday è in caricamento