menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vieste, arrestati ladri di gommoni: sono accusati di furto aggravato e ricettazione

E’ quanto scoperto dai carabinieri di Vico del Gargano, che hanno arrestato il 26enne viestano Gianpiero Vescera e i fratelli Francesco e Luigi Silvestri, di Mattinata, rispettivamente di 43 e 39 anni

Dovranno rispondere di furto aggravato e ricettazione. Oggetto del contendere, tre gommoni asportati a largo del Gargano. E’ quanto scoperto dai carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, che hanno dato esecuzione a tre ordinanze di misura coercitiva nei confronti del ventiseienne viestano Gianpiero Vescera e dei fratelli di Mattinata Francesco e Luigi Silvestri, rispettivamente di 43 e 39 anni.

I fatti risalgono allo scorso 8 luglio quando, in piena notte, un noleggiatore di imbarcazioni di Vieste ha allertato il 112 dopo essersi accorto che sul suo pontile mancavano tre gommoni. Le indagini, condotte in maniera tempestiva dalla Tenenza di Vieste in collaborazione con personale della compagnia di Manfredonia, hanno permesso di rintracciare dopo circa un’ora le tre imbarcazioni presso il porticciolo di Mattinata.

LA REPLICA DELL'AVVOCATO DEGLI ARRESTATI

I carabinieri hanno poi avuto modo di constatare che i fratelli Silvestri stavano tirando in secco i tre gommoni. La visione di alcune telecamere di videosorveglianza ha permesso ai militari di risalire anche a Vescera quale autore materiale del furto insieme ad altri complici ancora in fase di identificazione. I tre soggetti sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento