rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Castelnuovo della Daunia

Castelnuovo della Daunia: 4 arresti per furto di energia elettrica

Sono finiti in manette un pregiudicato, due polacchi e un lituano. Sono ritenuti responsabili di furto aggravato e danneggiamento all'impianto Enel. Gli inquilini avevano concertato un sistema di allaccio abusivo

L’11 luglio i carabinieri della Compagnia di Lucera, nel corso di alcuni controlli effettuati al fine di prevenire furti di cavi in rame, a Castelnuovo della Daunia hanno arrestato B.L., pregiudicato del posto di anni 57, due cittadini polacchi e un uomo di nazionalità lituana.

I quattro sono ritenuti responsabili di furto aggravato e danneggiamento all’impianto Enel. I militari del 112. Dopo aver riscontrato la presenza di 4 masserie adiacenti situate in Contrada Paolucci, venivano alimentate da energia elettrica, nonostante non vi fossero contatori in funzione.

In maniera fraudolenta gli inquilini avevano concertato un sistema di allaccio illegale di corrente elettrica, pericoloso per l’incolumità dei presenti.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelnuovo della Daunia: 4 arresti per furto di energia elettrica

FoggiaToday è in caricamento