Cronaca Cerignola

Sottraggono indebitamente 47mila euro di energia elettrica all'Enel: sette arresti

Sei arresti sono stati compiuti a Cerignola, uno ad Ascoli Satriano

Due casi distinti, ma analogo reato: furto di energia elettrica. E’ quanto scoperto rispettivamente dai carabinieri di Cerignola e Ascoli Satriano per un danno complessivo all’azienda di oltre 47mila euro.

Nel primo caso, i militari hanno arrestato, in flagranza di reato ed in più operazioni, sei persone di Cerignola, proprietarie di abitazioni private del centro storico.

Secondo quanto accertato dai carabinieri operanti, tutti gli arrestati avevano realizzato un allaccio abusivo delle rispettive abitazioni alla rete elettrica senza passare dal contatore, sottraendo indebitamente alla società energia elettrica per il valore complessivo di 35.000 euro.

Nel secondo episodio, invece, i militari di Ascoli Satriano hanno tratto in arresto in flagranza un commerciante del posto, titolare di un bar ubicato nel centro abitato che aveva realizzato un allaccio abusivo della propria attività commerciale, sottraendo energia elettrica per oltre 12.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottraggono indebitamente 47mila euro di energia elettrica all'Enel: sette arresti

FoggiaToday è in caricamento