rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Centro - Università / Via Salvatore Tugini

La polizia sventa furto alla profumeria "Primavera": fallisce la tecnica del buco

Arrestati in flagranza di reato tre giovanissimi foggiani. Avevano aperto un foro nella parete comune tra il magazzino dell'attività di Via Tugini ed il vano caldaia di un condominio in via Rusco

Con la “tecnica del buco” avevano già portato via profumi e prodotti cosmetici per un valore stimato di 35mila euro. Non paghi, avevano deciso di sfruttare ancora una volta quel pertugio, un varco aperto nella parete comune tra il magazzino della profumeria “Primavera” di Via Tugini ed il vano caldaia di un condominio in via Rusco, in centro, a Foggia.

Ma questa volta, per tre giovani foggiani, le cose non sono andate come speravano. Carlo Federico Rotunno, 24 anni, Vincenzo Alessio Di Bari, 29 anni e Gaetano Delli Carri, 22 anni, sono stati arrestati la scorsa notte in flagranza di reato, sorpresi in piena attività dagli uomini della Sezione Antirapina della Squadra Mobile di Foggia

Inutile il tentativo di fuga ingaggiato dai tre, come pure la colluttazione avuta con gli operatori, che ha contribuito solo ad aggravare la loro posizione. Ai tre arrestati sono stati, quindi, contestati i reati di tentato furto aggravato, furto aggravato, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Secondo quanto accertato dalla polizia, la scorsa notte i tre hanno cercato di "sfruttare" ancora una volta il varco aperto in precedenza e non individuato dai titolari della profumeria. Si tratta di un pertugio veramente stretto, adatto per il passaggio di una sola persona e di corporatura esile; un foro che era stato artatamente ripristinato per non destare sospetti né nei titolari dell’attività commerciale, né nei condomini del palazzo di via Rusco.

Al momento non si esclude che i tre possano essere già penetrati nel magazzino la notte precedente portando via profumi e prodotti cosmetici per un valore stimato di 35mila euro. Su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Foggia, i tre sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima che si terrà nel corso della giornata. Uno di loro, in particolare, risultava affidato in prova ai servizi sociali anche se i fatti dimostrano che continuava lo stesso a delinquere.

FOTO | Foggia, tentato furto in via Tugini con la "tecnica del buco": tre arresti

Non ci sono foto disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia sventa furto alla profumeria "Primavera": fallisce la tecnica del buco

FoggiaToday è in caricamento