Cronaca

Bologna, foggiano sorpreso a rubare nell'area Tav: arrestato

Sono stati fermati e arrestati anche un marocchino e un 55enne del posto. A segnalare il furto in atto alla polizia è stato un passante

Hanno scavalcato un muretto in via del Vivaio, periferia ovest di Bologna, e sono entrati in un magazzino del cantiere Tav, dal quale hanno tentato di rubare materiale da lavoro, come cavi elettrici e un trapano. Un 35enne nato in provincia di Foggia e un giovane marocchino sono stati colti in flagranza di reato dalla polizia mentre trasportavano la refurtiva su una carriola.

Un terzo complice, bolognese di 55 anni, è stato fermato lungo la strada mentre era in macchina ad aspettare i complici. I tre, tutti disoccupati, sono stati arrestati per tentato furto aggravato dopo la segnalazione, alle 16.30 di ieri, di un cittadino che li aveva visti entrare nell'area dell'Alta velocità.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, foggiano sorpreso a rubare nell'area Tav: arrestato

FoggiaToday è in caricamento