Cronaca

'Spedizione punitiva' in parco fotovoltaico: sorpresi mentre rubano telecamere

E' quanto scoperto dai militari di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato Antonio Di Rienzo di 65 anni e Pasquale Rosa di 28, per il reato di furto aggravato

Sorpresi dai carabinieri, subito dopo il furto di alcune telecamere di videosorveglianza in un campo fotovoltaico in località Borgo Mezzanone. E’ quanto scoperto dai militari di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato Antonio Di Rienzo di 65 anni e Pasquale Rosa di 28, per il reato di furto aggravato.

L’immediata perquisizione effettuata in un casolare di campagna in loro disponibilità ha permesso di rinvenire la merce rubata del valore di 2mila euro, che è stata restituita al legittimo proprietario. A seguito di ulteriore perquisizione effettuata nel box di proprietà del più anziano dei due, i militari hanno trovato altro materiale ferroso e traversine dei binari di provenienza furtiva. I due sono stati arrestati e, a seguito del giudizio per direttissima, condannati rispettivamente alla pena di mesi sei e tre di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Spedizione punitiva' in parco fotovoltaico: sorpresi mentre rubano telecamere

FoggiaToday è in caricamento