rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Cerignola

Raffica di furti a Cerignola, si ruba di tutto: dall'energia agli infissi di locali comunali

Scoperto un allaccio abusivo ad un traliccio Enel da parte di due donne. Sorpresi in flagranza due uomini intenti a smontare infissi in alluminio da una palestra comunale

Da una parte furti di energia, dall’altra il tentativo di rubare gli infissi di una palestra di proprietà comunale. Sono due casi distinti, scoperti dai carabinieri di Cerignola che, nel primo caso, hanno arrestato due donne, entrambe di nazionalità rumena.

Si tratta di Cristina Cornea, di 30 anni, e Ana Dorota Owczarek di 39 anni: le due donne avevano predisposto un allaccio abusivo delle proprie abitazioni al traliccio dell’Enel posto nelle vicinanze, sottraendo indebitamente circa 1600 e 2500 euro di energia elettrica. Le arrestate sono state sottoposte ai domiciliari.

Sono stati, invece, sorpresi mentre smontavano degli infissi in alluminio da una palestra comunale il 26enne Carmine Calvio e il 49enne Vincenzo Digregorio. I due sono stati arrestati in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti a Cerignola, si ruba di tutto: dall'energia agli infissi di locali comunali

FoggiaToday è in caricamento