Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia / Via Giotto

Tentano furto in appartamento, ma la proprietaria è in casa: scoperti e arrestati

E' accaduto ieri pomeriggio, a Manfredonia, in via Giotto. La donna ha chiamato il 113 che ha trovato i due giovani intenti ad armeggiare vicino alla serratura della porta d'ingresso

Sorpresi di domenica pomeriggio, con gli attrezzi del mestiere al seguito. Tutti strumenti atti allo scasso e utili a commettere eventuali furti in appartamento. E’ quanto scoperto dagli agenti del commissariato di Manfredonia in via Giotto, che per il fatto hanno arrestato due giovani del posto: si tratta di Gaetano Borgia di 26 anni e di Michelangelo Roberto, di 25.

Le indagini di polizia hanno consentito di accertare che i due, pochi minuti prima, avevano tentato di forzare la porta di ingresso di un appartamento, e che nello stesso appartamento, la sera precedente avevano tentato di mettere a segno un furto. Solo l’inaspettato sopraggiungere della proprietaria di casa ha potuto mettere in fuga i due giovani. 

Nonostante tutto, i due manfredoniani non hanno perso di vista l’obiettivo e, nel pomeriggio di ieri, sono tornati nuovamente in via Giotto, dove hanno iniziato ad armeggiare vicino all’abitazione preso di mira. Ieri, però, la proprietaria di casa era all’interno della sua casa e - ai primi rumori sospetti - ha immediatamente chiamato il 113 che ha inviato sul posto una volante e ha proceduto all’arresto dei due giovani e al sequestro di tutta l’attrezzatura atta allo scasso in loro possesso e di un’autovettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto in appartamento, ma la proprietaria è in casa: scoperti e arrestati

FoggiaToday è in caricamento