Cronaca

Pregiudicati foggiani svaligiano ditte a Perugia, forze dell'ordine li bloccano al rientro a casa

A fermare i dieci ladri professionisti sono stati i carabinieri del reparto operativo di Rieti e del nucleo di Cittaducale insieme agli uomini della Polstrada di Grottaminarda

Dieci pregiudicati foggiani sono stati arrestati dai carabinieri del reparto operativo di Rieti nell'ambito dell'operazione ''Pit-bull'' contro una banda di ladri professionisti, autori di numerosi furti ai danni di depositi alimentari e non nell'Italia centro-meridionale. I carabinieri del reparto operativo, in collaborazione con i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Cittaducale, hanno arrestato i pregiudicati e recuperato refurtiva per 200mila euro.

Gli arrestati sono ritenuti responsabili del furto di un ingente quantitativo di salumi avvenuto lo scorso mese di agosto a una ditta di Accumoli con un danno di 150.000 euro. La scorsa notte i dieci individui, servendosi di tre autovetture di grossa cilindrata e di due autocarri, hanno raggiunto la zona industriale di Perugia e hanno portato a segno due furti ai danni di altrettante ditte, una specializzata nella lavorazione della cioccolata e l'altra nella produzione di detersivi, per un valore di oltre 200mila euro.

Terminato il colpo, si sono poi disperdersi a raggiera lungo le principali arterie stradali che collegano il capoluogo perugino alla Puglia, sia sul versante adriatico, su quello tirreno e lungo la dorsale appenninica, ma questa volta ad attenderli e a monitorarne le mosse c'erano i carabinieri del reparto operativo che, al termine di un prolungato servizio di pedinamento e inseguimento, eseguito in quasi tutta l'Italia centro meridionale, sono riusciti alla fine a bloccare tutti e dieci i pregiudicati.

Tre di loro sono stati arrestati dagli agenti della Polstrada di Grottaminarda, nel corso di uno dei servizi predisposti sull'autostrada Napoli-Canosa. Dopo la segnalazione ricevuta dai carabinieri di Rieti, infatti, una pattuglia della Polstrada ha individuato i tre a bordo di una Golf che non si e' fermata all'alt. Ne e' seguito un rocambolesco inseguimento che si e' concluso dopo alcuni chilometri con l'arresto dei tre pregiudicati che sono stati trasferiti in carcere a Benevento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicati foggiani svaligiano ditte a Perugia, forze dell'ordine li bloccano al rientro a casa

FoggiaToday è in caricamento