Cronaca

Arrestate giovani ladre foggiane, incubo dei centri commerciali di Pesaro e Rimini

Le due ladre caricavano la merce rubata su una Mercedes classe B. Ora si trovano nel carcere di Villa Fastiggi

Due ragazze foggiane, R.A. e O.V., di 19 e 20 anni, sono state arrestate dai carabinieri di Pesaro accusate di aver compiuto almeno nove furti. Il fermo, compiuto dopo un accurato servizio di pedinamento ed osservazione, è avvenuto all’Iper Rossini non appena i militari hanno notato le due mettere a segno il furto di una quarantina di confezioni di lamette da uomo e cosmetici di varie marche rubati nel negozio Oviesse del centro commerciale, per un valore di circa 1500 euro.

A quel punto i militari del 112 hanno deciso di approfondire la perquisizione alla Mercedes classe B delle due amiche foggiane, al cui interno sono stati rinvenuti altri prodotti asportati sabato mattina in due centri commerciali di Rimini: c’erano profumi, scarpe, vestiti e prodotti d’erboristeria per un valore di 4mila euro. Ore le due ladre del Tavoliere si trovano nel carcere di Villa Fastiggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestate giovani ladre foggiane, incubo dei centri commerciali di Pesaro e Rimini

FoggiaToday è in caricamento