Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Arrestati i pusher dell'eroina: gestivano la fiorente attività da un'abitazione di Foggia

I due indagati avevano allestito un fiorente smercio di eroina. Dalle perquisizioni sono stati rinvenuti 350 grammi di eroina

Nei giorni scorsi i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM della Compagnia di Foggia hanno dato esecuzione a due misure cautelari agli arresti domiciliari, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di Angelo Bruno e Gianfranco Di Giorgio, entrambi 49enni pregiudicati del posto, per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L'ordinanza è il risultato di un'attività investigativa, protratta dal dicembre 2016 al marzo 2017 sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia, e attuata attraverso numerosi servizi di osservazione e pedinamento, che ha permesso di accertare come i due indagati avessero allestito, presso l’abitazione di uno, un tanto fiorente quanto illecito smercio di eroina. Nel corso dell'attività, infatti, numerosi sono stati i sequestri di stupefacente, effettuati a riscontro dell'ipotesi investigativa nei confronti di assuntori che dai due si erano appena riforniti.

Le perquisizioni effettuate nella circostanza hanno infine permesso di rinvenire ulteriori 350 grammi di eroina, oltre a tutto il necessario per il taglio e il suo confezionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati i pusher dell'eroina: gestivano la fiorente attività da un'abitazione di Foggia
FoggiaToday è in caricamento