Cronaca

Rissa dopo una serata in discoteca: arrestati 4 foggiani e un algerino

Una decina di ragazzi si sono picchiati dopo una festa in maschera a Foggia. Si sono scagliati contro i militari intervenuti sul posto

Sono finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, quattro foggiani e un ragazzo algerino, ma residente nel capoluogo dauno, protagonisti di una rissa avvenuta alle prime ore di domenica mattina all’uscita da una discoteca, dove avevano partecipato a una festa in maschera. Complice alcol e per cause ancora da accertare, in strada si è scatenata una violenta rissa alla quale hanno partecipato una decina di persone.

Per sederla è stato necessario l’intervento di alcune pattuglie dei carabinieri, contro i quali i corrissanti si sarebbero scagliati nel tentativo di divincolarsi. Alcuni di questi sono riusciti a scappare e a far perdere le proprie tracce.  

Sono stati arrestati D.R.R. di 25 anni, D.C.N. di 29, L.M.V. di, P.A. di 19 e S.O., 23enne di origine algerina. L’arresto è stato convalidato durante l’udienza tenutasi nelle aule del Tribunale di Foggia lunedì 19 febbraio. Gli indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Nei loro confronti è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa dopo una serata in discoteca: arrestati 4 foggiani e un algerino

FoggiaToday è in caricamento