menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

Sono accusate di aver smaltito illecitamente i rifiuti pericolosi. L'ordinanza è stata emessa dal gip del tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica - Direzione distrettuale antimafia (Dda)

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Bari e del Comando provinciale di Foggia, dalle prime luci dell'alba di oggi stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di sei persone accusate di aver illecitamente smaltito, riempiendo avvallamenti naturali del terreno, rifiuti pericolosi e non all'interno dell'area protetta del Parco Nazionale del Gargano.

Aggiornamenti, nomi e dettagli

Le indagini sono nate durante l'attività investigativa del quadruplice omicidio di san Marco in lamis?. L'ordinanza è stata emessa dal gip del tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica - Direzione distrettuale antimafia (Dda), nell'ambito dell'operazione 'Black cam'. Ulteriori particolari saranno forniti nel corso di una conferenza stampa prevista per le 10:30 odierne presso la Procura di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento