Cronaca Via Trinitapoli

Trasportano televisore su uno scooter, picchiati e rapinati in via Trinitapoli

Le vittime stavano trasportando un televisore a bordo di un ciclomotore quando sono stati fermati, picchiati e rapinati da tre persone, tra cui una donna, di nazionalità romena, successivamente arrestati

Sono stati arresti con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali, i tre romeni, due uomini e una donna, che in via Trinitapoli hanno bloccato uno scooter con a bordo due marocchini e dopo averli selvaggiamente picchiati, provocandoli ecchimosi, escoriazioni e trauma cranico, si sono impossessati del ciclomotore e del televisore che stavano trasportando.

Giunti immediatamente sul posto su segnalazione delle vittime, proprio in quel momento i carabinieri hanno notato passare un’auto con a bordo i tre rapinatori, riconosciuti e indicati dai due malcapitati. Fermati su una strada di campagna, gli occupanti del mezzo sono stati arrestati. Si tratta di Tanasie Amar, la moglie Tirsu Ana Maria e Racman Aleodoro, rispettivamente di 40, 25 e 42 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportano televisore su uno scooter, picchiati e rapinati in via Trinitapoli

FoggiaToday è in caricamento