Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Stazione / Via Gorizia, 11

Poliziotto manda all'aria rapina: due arresti a Foggia. 17enne: "Allontanatevi o vi sparo"

Gli agenti hanno arrestato un 17enne e un 19enne incensurato di Foggia, che hanno tentato di compiere una rapina al Simply di via Gorizia. Inseguiti e intercettati in una palazzina di via Monfalcone

Uno è minorenne, l’altro è poco più che 18enne. Insieme, ieri sera hanno provato a rapinare il supermercato 'Simply' di via Gorizia e, sostengono gli inquirenti, potrebbero essere anche gli autori della rapina messa a segno il giorno prima al Carne&Affini di via Ciano. A fermare i due giovanissimi rapinatori è stato un agente di polizia libero dal servizio che si trovava nel market, in fila alla cassa, nel momento in cui i due hanno fatto irruzione, scagliandosi contro i dipendenti dell’attività commerciale.

Travisati con passamontagna - uno dei due armato di pistola (poi rivelatasi una scacciacani priva del tappo rosso) - i due hanno minacciato i dipendenti intimando loro di consegnare tutto il denaro contenente dei registratori di cassa che, alle 19.15, dovevano contenere i guadagni di tutta la giornata. A quel punto è intervenuto l’agente: gli è bastato qualificarsi e avventarsi, in difesa del cassiere, contro il giovane armato (identificato poi come il ragazzo minorenne), per mettere i due in fuga. Immediata la richiesta di soccorso inviata alla centrale operativa della polizia che ha prontamente inviato sul posto una volante.

I due - ancora con il volto travisato e con l’arma in pugno - sono stati intercettati nei pressi di via Monfalcone. Per seminare gli agenti, si erano rifugiati all’interno di un condominio di due piani, nascondendosi nella scalinata. E’ qui che i due sono stati fermati dalla polizia e accompagnati in questura. Prima dell’arresto, il minorenne ha minacciato gli operatori con l’arma priva del tappo rosso: "Allontanatevi o vi sparo", avrebbe ripetuto un paio di volte; minacce che però non hanno intimorito gli operatori. Per il fatto, gli agenti hanno arrestato un 17enne, associato all’istituto minorile “Fornelli” di Bari, e un 19enne incensurato di Foggia, associato al carcere di Foggia.

Dalle prime indagini, potrebbero essere gli stessi che hanno rapinato, lo scorso 15 luglio, il “Carne&Affini” di via Ciano, portando via un bottino di circa 300 euro. Per verificare tale ipotesi gli agenti stanno visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. “Abbiamo intensificato i controlli nella zona della Stazione - ha puntualizzato il dirigente delle volanti Pasquale Fratepietro - al fine di frenare il fenomeno dei furti e delle rapine che, proprio in quel quartiere, hanno registrato un preoccupante picco. Consigliamo sempre ai commercianti e ai titolari di supermercati di svuotare periodicamente i registratori di cassa e di evitare accumulo di contanti in loco: evitiamo di rendere le rapine appetibili e di trasformare le attività commerciali in una sorta di bancomat per persone senza scrupoli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotto manda all'aria rapina: due arresti a Foggia. 17enne: "Allontanatevi o vi sparo"

FoggiaToday è in caricamento