Armi e furto di cavi elettrici: arresti a Foggia e a Orsara di Puglia

Ucraini e bulgari deferiti a Stornarella per contrabbando di sigarette e alcolici. Un arresto anche a Motta Montecorvino

Il colonnello Antonio Basilicata

Sei arresti in flagranza di reato e sei deferimenti in stato di libertà. 600 persone identificate e 250 veicoli controllati. 38 perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, e 30 soggetti sottoposti ai domiciliari o altre misure di prevenzione, controllati. Sono questi i numeri del capillare servizio di controllo compiuto dai carabinieri del comando provinciale di Foggia nei primi giorni della settimana. Numeri che si aggiungono a quelli dello scorso week end e di lunedì, quando in Capitanata furono arrestate ben 20 persone.

Tra i blitz compiuti a Foggia e in provincia, spiccano gli arresti dei tre romeni sorpresi ad asportare i cavi elettrici della linea ferroviaria che collega il capoluogo dauno a Napoli (Articolo clicca qui)e l’arresto del 31 foggiano fermato in piazza Cavour per un normale controllo, ma che sotto il sedile dell’auto nascondeva una beretta e una pistola giocattolo modificata e perfettamente funzionante (Articolo clicca qui).

A Stornarella sono stati deferiti due ucraini e due bulgari per contrabbando di sigarette e di alcolici. A Motta Montecorvino, invece, un 56enne è finito in manette dopo esser stato sorpreso mentre si appropriava dei pali in legno di una staccionata di 20 metri, posta a delimitazione di un parco giochi per bambini del comune.

Nell’ambito del medesimo servizio, sono stati deferiti in stato di libertà, D.S., classe 63, e S.B., classe 91, entrambi lucerini, ritenuti responsabili di ricettazione. Nella loro autovettura vi erano due quintali di legna asportata da un terreno privato sito a Volturino. Gli stessi hanno beccato un ragazzo di Castelluccio Valmaggiore, accusato di falsità materiale e falsità in scrittura privata. Era stato sorpreso alla guida della sua autovettura con contrassegno e tagliando assicurativi falsificati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento