Furto di pannelli solari: sgominata banda nel Foggiano, nove arresti

Le indagini sono state compiute dai carabinieri di Rieti e di Foggia. Rubavano i pannelli e li rivendevano in Marocco a prezzi stracciati. Due furti sono stati compiuti a San Paolo di Civitate e a Torremaggiore

Blitz dei carabinieri

Da Foggia a Rieti, passando per Isernia, Teramo, Potenza, Barletta, Andria e Trani. Sono le città oggetto dell’operazione “Fratello Sole”, compiuta dal comando provinciale di Rieti in collaborazione con quello di Foggia, a conclusione delle indagini avviate nell’agosto scorso con l’intento di disarticolare un sodalizio criminale di matrice magrebina, ritenuto responsabile di una serie di furti di pannelli solari.

GLI ARRESTI | Con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata ai reati di furto aggravato e continuato, con l’aggravante del crimine transnazionale, sono finiti in manette nove cittadini del Marocco, pluripregiudicati e clandestini, dai 27 ai 48 anni.

La Procura della Repubblica di Rieti, nella persona del Dott. Francia, ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto eseguito la notte scorsa dai militari del 112 in Capitanata, principalmente a Stornara, Orta Nova, Carapelle e Torremaggiore.

LE INDAGINI | I componenti della banda erano soliti rubare i pannelli e trasportarli in Marocco dai porti di Livorno e di Genova. Agli acquirenti venivano rivenduti al prezzo di 40 euro cadauno, vale a dire ben 760 euro in meno del loro valore.

L’indagine ha preso avvio dalla constatazione di alcuni furti perpetrati a Cittaducale la notte tra il 6 e il 7 luglio, quando ignoti hanno rubato l’autocarro di una falegnameria per caricarvi delle slot machine rubate in un bar. I carabinieri hanno individuato gli autori del furto e scoperto che in realtà si trattava di criminali specializzati nel furto di pannelli solari.

I FURTI DEI PANNELLI | La banda aveva messo a segno, qualche mese prima, un furto ai danni della Società “Solsonica” con sede legale in Rieti, di 3.500 pannelli solari per un valore di 1 milione e 400mila euro. Il fatto è stato commesso a Magliano dei Marsi nella notte tra il 20 e il 21 maggio

In realtà, i furti perpetrati ai danni dei “parchi fotovoltaici” di cui la banda si è resa responsabile, sono numerosi.  Altri sono stati compiuti a Colledara, Venafro, Frosinone, Palazzo San Gervasio, San Paolo di Civitate (196 pannelli fotovoltaici della Solar Park H nella notte tra il 18 e il 19 settembre) e Torremaggiore (1321 pannelli della ditta Sunex 5 tra il 27 e il 28 settembre).

Oltre ai depositi di pannelli solari, il sodalizio criminale risultava aver commesso altri furti ai danni di esercizi commerciali di Sesto Campano e Margherita di Savoia.

Malgrado le accortezze che i ladri utilizzavano per non farsi scoprire – in quanto gli stessi erano soliti dare sempre false generalità all’atto dei controlli delle forze dell’ordine e anche al telefono non si chiamavano mai per nome, ma usavano l’appellativo di “fratello” – i carabinieri sono riusciti ad individuarli tutti.

Tutti i destinatari dei provvedimenti sono stati catturati nella provincia di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento