Foggia, sorpresi in piazza del Carmine con capi d’abbigliamento rubati: arrestati

La merce del valore di 35mila euro, che stava per essere trasferita in un appartamento di via Sapienza, è stata restituita al proprietario del negozio di Lucera. Tre sono stati arrestati, due si sono dati alla fuga

Alcuni dei capi recuperati

In merito al furto avvenuto due notti fa in un negozio d’abbigliamento a Lucera, i carabinieri di Foggia hanno arrestato Michele De Leo, di anni 37, Vincenzo Alessio Di Bari di anni 28 e Ciro Spinelli di 27, responsabili di ricettazione aggravata in concorso.

La scorsa notte una pattuglia dei carabinieri, transitando in Piazza del Carmine, ha notato un gruppo formato da cinque persone impegnate a trasportare, da un’autovettura all’interno di un’abitazione di via Sapienza 53, numerosi capi di abbigliamento.

FURTO CAPI D'ABBIGLIAMENTO: IL VIDEO

Accortisi della presenza degli uomini in divisa e dell’arrivo di un’altra pattuglia del 112, i soggetti si davano a precipitosa fuga. Tre di loro venivano fermati, come veniva accertato che i capi sequestrati in macchina e nell’abitazione, del valore complessivo di 35mila euro, appartenevano al negozio oggetto del furto

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento