Sorpresi a rubare un’auto nel parcheggio dell’ospedale: inseguiti e arrestati

E’ accaduto ieri pomeriggio nel parcheggio lato Maternità di viale Luigi Pinto. Ad arrestarli le volanti della questura di Foggia e i colleghi del reparto Prevenzione e Crimine di Lecce

Pasquale Fratepietro con la centralina

Hanno provato a rubare un’autovettura all’interno del parcheggio lato Maternità degli Ospedali Riuniti di Foggia, ma non avevano fatto i conti con i mirati servizi di prevenzione di alcune zone di Foggia predisposti dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Foggia diretto dal vicequestore aggiunto, il dott. Pasquale Fratepietro. Controlli avviati dal personale delle Volanti di Foggia e del reparto Prevenzione e Crimine di Lecce, a seguito della recrudescenza dei furti in alcuni quartieri e vie del capoluogo dauno (Zona ospedale, via Nedo Nadi, piscina comunale e viale Giotto)

Ieri pomeriggio, intorno alle 18, P.A. G. classe ’68 e C.A. classe ’90, sono stati sorpresi e arrestati per furto aggravato in concorso, dopo aver tentato di portar via la Hunday di un dipendente ospedaliero all’interno del parcheggio di viale Pinto. A bordo di una volante, i poliziotti hanno notato i due forzare con un grosso cacciavite lo sportello di una autovettura, che alla loro vista hanno gettato a terra gli arnesi da scasso e sono scappati in direzione di via Perosi. Partito l’inseguimento, il 47enne è stato immediatamente bloccato e identificato, mentre il 25enne proseguiva la sua fuga ma veniva bloccato dagli uomini in divisa di Lecce nella sacrestia della cappella ubicata al pianterreno

Da un controllo effettuato all’autovettura oggetto del tentato furto, la polizia accertava che la Hunday scura aveva il nottolino della serratura dello sportello anteriore sinistro rotto; a terra veniva recuperato il cacciavite, una chiave esagonale e una inglese a pappagallo. Ulteriori verifiche permettevano alle forze dell’ordine di perquisire il mezzo del venticinquenne, una Fiat Punto, a bordo della quale veniva rinvenuta una centralina per auto solitamente utilizzata per compiere i furti.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento