Presi i ladri della 'tecnica del tombino': entrambi giovani, irrompevano nei negozi infrangendo ingressi e vetrate

Si tratta di Mirco Maffei e Abramo Procaccini, entrambi pregiudicati, rispettivamente di 28 e 24 anni, arrestati dagli agenti della squadra mobile di Foggia, all’esito di attività di indagine coordinate dalla Procura dauna

Dovranno rispondere del reato di furto aggravato e consumato in danno di una scuola e di due attività commerciali di Foggia. Sono i due giovani foggiani arrestati questa mattina, dagli agenti della squadra mobile di Foggia, all’esito di attività di indagine coordinate e dirette dalla Procura della Repubblica di Foggia.

Si tratta di Mirco Maffei e Abramo Procaccini, entrambi pregiudicati, rispettivamente di 28 e 24 anni. In particolare, Maffei, in orario serale e approfittando dell’assenza di occasionali passanti, dopo aver forzato le porte antincendio dell’istituto scolastico “Pascal”, dopo essersi introdotto all’interno di quest’ultimo, veniva messo in fuga dalla tempestiva attivazione dell’allarme e dall’immediato arrivo di personale appartenente alla Polizia di Stato deputato all’attività di controllo del territorio. Lo stesso, insieme, ad altro soggetto, in orario serale, approfittando ancora una volta delle circostanze di tempo e di luogo, dopo aver asportato un tombino metallico dalla sede stradale, infrangeva con quest’ultimo la vetrina di un esercizio commerciale sito in questo centro cittadino.

Anche questa volta, l’immediata attivazione del sistema di allarme e il contestuale arrivo della Polizia di Stato permetteva l’interruzione dell’azione criminosa. Insieme a Procaccini, Maffei, con le stesse modalità, dopo aver asportato in orario notturno dalla sede stradale un tombino metallico e aver infranto la porta di ingresso, si introducevano all’interno di una agenzia di viaggi, consumando in questo caso il furto. Al termine delle formalità di rito, i due indagati sono stati condotti presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento