Ferragosto, controlli serrati su treni e stazioni: due arresti per furto nello scalo foggiano

Nelle maglie dei controlli, inoltre, è finito un cittadino romeno allontanato dal territorio nazionale nel 2014, in quanto condannato per tentato omicidio, era rientrato illegalmente in Italia: arrestato

Immagine di repertorio

Controlli serrati su treni e stazioni nella settimana di Ferragosto. Gli agenti della PolFer del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Puglia, Basilicata e Molise hanno effettuato oltre 4.600 controlli, indagando 6 soggetti mentre altri 3 sono stati arrestati.

I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 101  pattuglie nelle stazioni e 31 a bordo treno.  51 i convogli ferroviari scortati, in particolar modo della lunga percorrenza diurna/notturna della tratta Lecce-Bologna. 9 i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare i furti in danno dei viaggiatori, 2 gli stranieri in posizione irregolare. 

Nell’ambito della sopra indicata attività, nella stazione di Foggia è stato arrestato un pregiudicato barese, che si era reso responsabile del  furto di una borsa (con denaro, documenti e monili in argento), sottratta ad una passeggera del Frecciarossa Milano-Bari. La borsa veniva recuperata dagli agenti e restituita, integra del contenuto, alla donna. 

Nelle maglie dei controlli, inoltre, sono incappati due romeni, uno che risultava destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal  GI.P. del Tribunale di Salerno perché indagato per furto aggravato di una borsa in danno di un’anziana signora di  Capaccio (SA), mentre l’altro, allontanato dal territorio nazionale nel 2014 in esecuzione di misura di sicurezza emessa dal Tribunale di Foggia, in quanto condannato per tentato omicidio, era rientrato illegalmente in Italia. Entrambi sono stati tratti in arresto. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento