Cronaca

Armi ed esplosivi al Candelaro, hashish nel quartiere Croci: quattro arresti

Sequestrati oltre 2 kg di hashish "spacchettati" e nascosti in una abitazione a pianoterra. Rinvenuta anche una piccola "Santa Barbara": armi, esplosivi e fumogeni nascosti in un sottoscala

Da una parte un ingente quantitativo di sostanza stupefacente (oltre due kg di hashish), dall’altra fumogeni, esplosivi, armi e relativo munizionamento. Si tratta dei sequestri operati alla periferia di Foggia dalla squadra mobile, in due diverse operazioni portate a termine dagli uomini della sezione antidroga della questura foggiana.

In entrambi i casi, il materiale sequestrato era stato abilmente occultato: “spacchettato” e distribuito nei vari ambienti di un pianterreno nel quartiere Borgo Croci per quanto riguarda lo stupefacente, oppure occultato in un sottoscala adiacente un circolo privato, al rione Candelaro, per quanto riguarda sia le armi che l’esplosivo rinvenuto.

BORGO CROCI | Lo stupefacente era nascosto un po’ ovunque. Anche in bagno, tra la biancheria da lavare. “Spacchettato” e diviso nei vari ambienti di un appartamento a pianterreno nel quartiere Borgo Croci. Complessivamente, dopo una accurata perquisizione domiciliare, gli agenti della mobile hanno rinvenuto 2,2 kg di hashish: dieci panette per un peso complessivo di 1 kg, altre 7 panette per 700 grammi e ulteriori 400 grammi della stessa sostanza suddivisi in altri 4 blocchi, insieme ad altri frammenti più piccoli, di pochi grammi ciascuno....CLICCA QUI

RIONE CANDELARO | Alle domande degli inquirenti, non ha voluto fornire spiegazioni di sorta. Un foggiano di 32 anni è stato arrestato dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile perché ritenuto responsabile del reato di detenzione illegale di arma comune da sparo (e relativo munizionamento) nonché di detenzione illegale di esplosivo e di materiale esplodente....CLICCA QUI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi ed esplosivi al Candelaro, hashish nel quartiere Croci: quattro arresti

FoggiaToday è in caricamento